Dettaglio

CASTAGNOLE delle LANZE
32° FESTA DELLA BARBERA - di CORTILE in CORTILE

Raduno sociale 30 aprile - 2 maggio

                                                                Programma:

Venerdì 30 Aprile:
Pomeriggio - Inizio arrivi e sistemazione equipaggi nell'area a noi riservata "area camper 1 ", adiacente piazza Lucchini.
Ore 21 - Concerto lirico a cura del maestro Ratti. Seguirà rinfresco.
  Sabato 1 Maggio:
Mattinata - Continuano gli arrivi.
Ore 10,30 - Partenza col "barbera-bus" per visita guidata alle cantine (su prenotazione).
Ore 12 - Tavolata insieme all'aperto.
Ore 14,30 - Gara di bocce alla baraonda. Seguirà "merenda campagnola" offerta dal Club.
Ore 19 - Apertura percorso enogastronomico "di Cortile in Cortile" nel centro storico, con musiche, spettacoli e rievocazione dell'assalto al Castello (vedere programma allegato)
  Domenica 2 Maggio:
Ore 8,30 - 9,30 Colazione latte-caffè-the e… offerta dal Club.
Ore 10 - Concerto Bandistico.
Ore 12 - Apertura percorso enogastronomico nei 19 cortili.
Pomeriggio - Concerti bandistici e folcloristici, sfilate storiche, sbandieratori, giochi.
  Quota di partecipazione al raduno € 10 per equipaggio.
  Informazioni:
Castagnole delle Lanze è situato tra Asti ed Alba (percorso consigliato: Chivasso, Montiglio, Castell'Alfero, superstrada Asti-Alba, uscita Castagnole Lanze).
Area camper a noi riservata "Area camper 1", adiacente piazza Lucchini.
Navetta gratuita per il centro storico con partenza da piazza Lucchini.
  -----------------------------------------------------------------------

Resoconto: equipaggi partecipanti n° 25, composto da 52 adulti e una decina tra ragazzi e bambini.
Il tempo è stato nuvoloso e ventoso il venerdì e il sabato, specie di sera, mentre in Canavese pioveva, e mite e soleggiato la domenica.
Note salienti - Castagnole delle Lanze è situato tra Asti ed Alba e, come molti paesi delle Langhe, ha il centro storico allungato ed arroccato sulla collina, con ai piedi le abitazioni più recenti. - Il luogo del raduno è bello, su un bel prato ampio e piano, con parco giochi per bambini e campo da bocce, ovviamente nella parte bassa del paese (ottimo il bus-navetta, che ogni 10 minuti faceva il collegamento con la parte alta). - Il giro alle cantine del sabato mattina è stato deludente, in quanto un solo bus, neanche grande, avrebbe dovuto portare tutti i visitatori ospiti di Castagnole alle varie cantine, così i disguidi non sono mancati. Al pomeriggio invece, alcuni, che hanno continuato il giro, hanno visitato belle cantine, accompagnate da ricchi assaggi di vino e salumi. - La gara di bocce alla baraonda del sabato pomeriggio, organizzata da Mario, ha visto la partecipazione di moltissimi camperisti. Si son fatte le premiazioni dei tre vincitori e i ringraziamenti al Vice-sindaco del Comune ospitante con una targa e una bottiglia del nostro "passito". Nella merenda successiva a base di sopressa, toma, nutella e vari abbeveraggi, si sono aggiunti pintoni di vino di Renato, acciughe di Martino, ecc. - Il seguente percorso enogastronomico "di Cortile in Cortile" nel centro storico, accompagnati da molto vento, è stato un po' dispersivo, in quanto non seguiva in ordine un menù (es. dopo il cortile del dolce e gelato si trovava quello dei gnocchi, poi delle crepes dolci e di nuovo degli agnolotti); questo ha comportato un continuo saliscendi per poter cenare in modo conforme alle nostre abitudini. Il prezzo degli assaggi non era poi così contenuto, tanto che si è dovuto fare una scelta oculata. - Gli spettacoli, sia al sabato che alla domenica, sono stati modesti. - La vista sulle colline coperte di vigneti, da alcuni cortili è molto bella; dalla Torre, situata nel punto più alto, si gode un panorama a 360° ed è magnifico. - La domenica, dopo la colazione di gruppo al campo, con marmellata e nutella, ecc., si è risaliti in centro, tra bancarelle e spettacoli; alcuni si son fermati a pranzo nei Cortili, ma la maggior parte ha preferito tornare ai camper e finalmente, sotto il sole, riunirsi in grandi tavolate mangerecce, tra chiacchiere e risate.
Saluti e arrivederci al prossimo raduno.